Interventi di Sostegno Economico

  • Servizio attivo

Erogazione di contributi economici.


A chi è rivolto

Nuclei familiari che si trovano in particolari situazioni di disagio socio economico e a rischio di emarginazione.

Descrizione

Per intervento di sostegno economico si intende un’erogazione in denaro ovvero una riduzione o un’esenzione dal pagamento di determinati servizi rivolti a persone e a nuclei familiari che si trovano in particolari situazioni di disagio socio economico e a rischio di emarginazione. Il valore economico della soglia di accesso alla prestazione corrisponde attualmente ad un ISEE inferiore ad € 6.000,00. Il sostegno economico è da considerarsi uno strumento per la modifica ed il superamento di difficoltà temporanee da realizzarsi all’interno di un progetto personalizzato che deve mirare all’autonomia della persona e del nucleo familiare. L’intervento di sostegno economico è finalizzato alla prevenzione o contenimento del disagio e della marginalità sociale laddove l’insufficienza del reddito determini il non soddisfacimento dei bisogni primari. Il contributo può essere erogato direttamente all’interessato o all’Ente creditore, ovvero al soggetto erogatore di una determinata prestazione. È prevista la compartecipazione al pagamento della retta di inserimento nelle strutture residenziali nei casi di accertata incapacità economica di sostenere in autonomia il costo, anche con l’eventuale concorso dei famigliari secondo quanto previsto dalla normativa vigente, laddove vi sia una necessità d’inserimento residenziale verificata dal servizio sociale.

Come fare

La richiesta di contributo economico viene effettuata mediante compilazione di apposita modulistica, corredata da certificazione ISEE e da qualsiasi documento ritenuto utile per l'istruttoria e la valutazione del caso, in sede di colloquio con l'Assistente sociale.

Cosa serve

Colloquio con l'Assistente sociale, certificazione ISEE, qualsiasi altra documentazione ritenuta utile per la valutazione del caso.

Cosa si ottiene

In caso di accoglimento dell'istanza, l'erogazione in denaro o la riduzione o l'esenzione del pagamento di servizi.

Tempi e scadenze

Il termine entro il quale il procedimento si deve concludere è stabilito in 60 giorni a decorrere dalla presentazione della domanda.

Quanto costa

Il servizio prevede una quota di compartecipazione, agevolata in base all'ISEE e stabilita annualmente dalla Giunta comunale nell'ambito del provvedimento di determinazione delle tariffe dei servizi a domanda individuale.
La tariffa di fruizione del servizio è comunicata al momento della presentazione della domanda di accesso e comunque prima dell'avvio dell'intervento. Il pagamento avviene a seguito di rendicontazione periodica da parte del Comune delle prestazioni erogate, con indicazione anche delle modalità per l'effettuazione del versamento.

Accedi al servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 14/02/2024, 12:43

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona