Sito ufficiale del comune di Senago

Cessione di alloggio in edilizia convenzionata/agevolata  

INFORMAZIONI:  

Gli alloggi di edilizia convenzionata/agevolata  esistenti nel nostro Comune sono stati realizzati da Cooperative o Imprese sulla base di convenzioni stipulate tra gli Operatori, il Comune e il CIMEP (Consorzio Intercomunale Milanese per l´Edilizia Popolare).

Come previsto nelle suddette convenzioni, per vendere un alloggio in edilizia convenzionata/agevolata debbono essere trascorsi tra i 5 e i 10 anni (a seconda dell´epoca di stupula delle convenzioni) dalla data del rogito di acquisto o dell´atto di assegnazione dell´alloggio.

Il Comune può autorizzare la vendita anticipata solo in caso di gravi e motivate ragioni, valutate di volta in volta. 

Nel caso in cui il titolare del diritto di superficie voglia cedere l’unità abitativa e le relative pertinenze ad essa collegate, dovrà presentare al Comune lo specifico modulo “Domanda di autorizzazione alla cessione di unità abitativa di edilizia convenzionata” debitamente compilato e firmato.

L’acquirente dovrà invece compilare il modulo “dichiarazione personale sostitutiva dell’atto di notorietà” in cui autocertificherà i redditi del nucleo familiare, nonchè una  serie di caratteristiche che lo stesso e il nucleo familiare dovranno possedere.

IN ASSENZA (ANCHE PARZIALE) DEI DOCUMENTI SOTTOINDICATI o IN CASO DI MODULI NON COMPILATI INTEGRALMENTE, LA VERIFICA DEI DIRITTI SOGGETTIVI NON SARA’ POSSIBILE.

LE RICHIESTE  INOLTRATE IN ASSENZA (ANCHE PARZIALE) DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA SARANNO ARCHIVIATE SENZA ULTERIORE COMUNICAZIONE 

 


CHI :  

UFFICIO SPORTELLO UNICO EDILIZIA


Municipio, Via XXIV Maggio 1

COSA FARE:  

E´ necessario consegnare la seguente documentazione: 1. Modulo ‘Domanda di autorizzazione alla cessione di unità abitativa di edilizia convenzionata´ debitamente compilato e sottoscritto da chi vende l´unità abitativa e relative pertinenze; 2. Modulo ‘dichiarazione personale sostitutiva dell´atto di notorietà´ che deve essere compilato, in ogni sua parte, da chi acquista l´unità abitativa e relative pertinenze; Si sottolinea che nella tabella relativa ai redditi bisogna indicare il reddito lordo individuabile sul modello CUD (solitamente indicato nella parte B ‘dati fiscali´) o sulla dichiarazione dei redditi (reddito complessivo), dell´intero nucleo familiare. Tale cifra deve essere decurtata di Euro 516.46 per ogni figlio a carico e successivamente abbattuta del 40 % sino all´ottenimento del reddito complessivo; 3. Carta di Identità (in fotocopia) di tutti i soggetti che sottoscrivono i sopraddetti moduli; 4. Dichiarazione dei redditi o in alternativa CUD (in fotocopia) relativo all´anno in corso.

TEMPI:  

La verifica dell´autocertificazione dei requisiti soggettivi e della documentazione prodotta avviene di norma entro 30 giorni dalla richiesta.

COSTI:  

Non sono previsti costi.

RESPONSABILE:  

Architetto Maurizio Donadonibus

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile