Sito ufficiale del comune di Senago

Autorizzazione alla cremazione  

INFORMAZIONI:  

Il cittadino che scelga di essere cremato può dare disposizione testamentaria o iscriversi ad un´associazione per la cremazione.
La cremazione può anche essere richiesta dal coniuge o, in sua assenza, dalla maggioranza degli eredi legittimi; in questo caso gli interessati dovranno  recarsi presso l´Ufficio di Stato Civile, posto al piano terra del Palazzo Comunale, per rendere dichiarazione sostitutiva sulle volontà con documento di riconoscimento valido. Non occorrono marche da bollo.

La materia è disciplinata dal Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria.
 

CHI :  

UFFICIO STATO CIVILE


Municipio, Via XXIV Maggio 1

COSA FARE:  

La legge italiana regola il rilascio dell´autorizzazione alla cremazione a seguito di: volontà testamentaria espressa dal defunto (testamento in forma olografa o reso e depositato presso un notaio) o per regolare iscrizione ad un´associazione (SO.CREM.) che abbia tra i propri fini la cremazione delle salme dei propri associati; volontà espressa dal coniuge, o in difetto (nel caso il defunto fosse nubile, vedovo/a, divorziato/a), dal parente più prossimo (a norma del codice civile)e, nel caso di parenti dello stesso grado, dalla maggioranza di essi.

TEMPI:  

Il rilascio dell´autorizzazione è immediato.

COSTI:  

Per l´autorizzazione alla cremazione e al relativo trasporto, sono previste due marche da bollo da 16 euro.

RIFERIMENTI NORMATIVI:  

Legge 30 marzo 2001, n. 130, "Disposizioni in materia di cremazione e dispersione ceneri"

RESPONSABILE:  

Sandra Carnà

Versione Stampabile Versione Stampabile